La città di Ascoli Piceno

Associazione Onlus

Ospedale Provinciale C. e G. Mazzoni


 

IL CUORE E' UNA DELLE MERAVIGLIE
PIU
' DELICATE DELLA NATURA
E TUTTAVIA PIU
' RESISTENTI.

Il Cuore

Il cuore è il motore di tutto l'apparato circolatorio, meccanicamente parlando è una pompa a pressione che forza il sangue con il suo carico di ossigeno, sostanze nutritive e rifiuti, attraverso i vasi sanguigni del corpo.

E' un muscolo involontario cavo dalle dimensioni di un pugno chiuso, alto poco più di una decina di centimetri e pesa fra i 200 e i 350 grammi.

Tutti i 5-6 litri di sangue contenuti mediamente nel corpo umano, spinti dal cuore, compiono un giro completo ogni minuto circa, quindi il cuore riceve e pompa in circolo intorno ai novemila litri di sangue al giorno.

Il cuore umano è situato nella cavità toracica fra i due polmoni e appoggiato sul diaframma, volto all'ingiù verso sinistra.

E' rivestito da una spessa membrana, il pericardio, ed è circondato a corolla da particolari arterie, le coronarie, che provvedono a nutrirlo.

Verticalmente è diviso da una robusta parete muscolare in due parti, cuore sinistro e cuore destro, che non comunicano fra loro; ciò impedisce al sangue arterioso, che scorre nel cuore sinistro di mescolarsi a quello venoso, che scorre nel cuore destro.

Ciascuna di queste due pareti del cuore è divisa orizzontalmente in due cavità e ciascuna parte forma una pompa a se: una superiore, detta atrio (o orecchietta), che riceve il sangue dalle vene, e una inferiore più grande, detta ventricolo, che lo spinge di nuovo nel corpo attraverso le arterie.

Ogni atrio comunica con il ventricolo sottostante per mezzo di un'apertura regolata da una valvola (la mitrale a sinistra, la tricuspide a destra) che permette il passaggio del sangue solo in un verso: dall'atrio al ventricolo e mai in senso opposto.

Il Cuore - Atrio e Ventricolo       Il Cuore - Il ciclo cardiaco

Il cuore, come ogni muscolo, ha bisogno di riposo e le pause tra un battito e l'altro, per quanto brevi, sono un riposo sufficiente. Usufruisce inoltre di nutrimento supplementare; infatti esso richiede per se un ventesimo del sangue circolante.

Ciò che fa battere il cuore è un'energia elettrochimica, una specie di apparato elettrico cronometrico chiamato nodo atrioventricolare che genera mediamente settanta volte al minuto un piccolo impulso elettrico, il quale si diffonde per tutte le fibre del muscolo cardiaco, causandone la contrazione.

I circuiti fondamentali del sangue sono due: uno (vedi figure successive 2 e 3) parte dalla camera sinistra del cuore, il grande circolo che il sangue compie attraverso tutto il corpo per la manutenzione dei tessuti;

Ventricolo sinistro -> Aorta -> Capillari arteriosi e venosi (organi) -> Vene cave -> Atrio destro

Il Cuore - Circuito fonamentale Aorta

L'altro, più corto, detto circolo polmonare (vedi successiva figura 4), va dalla camera destra del cuore ai polmoni, consentendo al sangue di liberarsi dall'anidride carbonica e ricaricarsi di ossigeno;

Ventricolo destro -> Arterie polmonari -> Capillari polmonari -> Vene polmonari -> Atrio sinistro

Il Cuore - Circuito fonamentale Polmonare

Il cuore ripete il processo di contrazione e di rilassamento, cioè sistole e diastole (vedi successive figure 5 e 6) giorno dopo giorno, anno dopo anno, in malattia e salute, nel sonno, con un'efficienza mai eguagliata da nessuna macchina umana.

Sistole e diastole nella loro successione formano il ciclo cardiaco, il cui ritmo viene evidenziato dal battito cardiaco.

Il Cuore - Sistole e Diastole

Ed ecco un bel video che riassume quanto detto:



Cuorepiceno Onlus

Privacy Policy - Cookie Policy - Condizioni d'Uso - Webmaster